Polisportiva RovateseHomeContattiMappa

La Polisportiva
Attivita
Calcio
Pallavolo
Manifestazioni
Tornei
Agenda
News
Forum
Fotogallery
Calcio
Pallavolo
Forum
La Polisportiva

XII StraRovate –Un successo strepitoso!


Un’attesa di 12 anni e finalmente la nostra campestre ha ricevuto la sua consacrazione definitiva nella serata di venerdì 29 giugno: 278 atleti al via (di cui 47 donne, grazie ragazze!), la maggior parte dei gruppi podistici più importanti del varesotto rappresentati e dulcis in fundo alcuni tra i top runners della provincia a darsi battaglia tra i sentieri dei nostri splendidi boschi.
XII Strarovate squadra Pol. Rovatese.jpgSe è vero che negli anni la partecipazione è sempre stata in crescita (il record nell’edizione 2005 con 171 podisti), l’obiettivo dell’organizzazione era di superare quota 200 presenze e invece siamo andati ben oltre le nostre più rosee aspettative.
L’idea di creare una sezione running tra i soci della Polisportiva Rovatese nasce qualche mese fa e trova subito terreno fertile vista la passione che molti di noi coltivano per questa disciplina sportiva: Romano, Nello e il sottoscritto sono i portabandiera biancorossi nell’edizione 2007 del Giro del Varesotto a cui si aggiungono alcuni amici nelle diverse prove: troviamo un ambiente bellissimo che si conferma anche in altre gare serali o mattutine a cui partecipiamo e in cui si stringono amicizie in modo naturale.
Per la dodicesima edizione della StraRovate, decidiamo di confermare il percorso di 5,4 km molto apprezzato nelle ultime due edizioni che Paolo, con l’aiuto di Ferruccio e Francesco, preparano a meraviglia: dopo la partenza in salita che ci porta davanti alla Chiesa Parrocchiale di San Bartolomeo la strada si avvita tra le cascine e si butta nel bosco poco prima del cimitero scendendo dolcemente fino all’ampia distesa dei campi che dividono il nostro paese dai boschi. Percorso per intero il perimetro della “campagna” si rientra nel bosco e non appena si incrocia la linea elettrica si svolta a sinistra dove una discesa nervosa costellata di brevi saliscendi (le “vallette”) porta alla prima diga per poi risalire dall’altra parte della valle in direzione Carnago. Svoltiamo a destra seguendo l’ampia strada sterrata, raggiungiamo il Centro Sportivo Milanello e dopo essere transitati proprio davanti all’entrata del complesso di allenamento dei Campioni d’Europa lasciamo l’asfalto e girando a sinistra rientriamo nel bosco di castani e robinie che dopo un tratto in leggera pendenza scende fino ad attraversare il ponticello che ci porta a ridosso dell’ultima impegnativa salita divisa in due parti: dapprima uno strappetto corto ma molto ripido, poi 200 mt di piano per recuperare e affrontare la salita di via F.lli Rosselli (allo “STOP” mancano 500 mt all’arrivo) prima del pianeggiante allungo finale con traguardo posto all’interno dell’Oratorio dopo aver attraversato per intero il campo di calcio.
Un percorso suggestivo ma impegnativo in cui i podisti si cimentano su ogni tipo di terreno possibile: asfalto, sterrato, sentiero e prato… ce n’è per tutti i gusti!
XII Strarovate partiti 2.jpgLa serata estiva è abbastanza mite, la temperatura ideale per una buona prestazione e alle 19.00 aprono le iscrizioni alla gara… con nostra sorpresa arriva moltissima gente e da subito immaginiamo con grande soddisfazione che sarà una bellissima serata di sport! Con 10 minuti di ritardo sull’orario stabilito il Presidente della Polisportiva Daniele “Cocco” Mazzalovo e il Sig. Sindaco Fabrizio Taricco danno il via alla campestre biancorossa: splendido il colpo d’occhio della partenza lungo la salita di via San Bartolomeo, ma qui c’è gente che corre sul serio e in poco tempo l’intero plotone sparisce tra i campi e i boschi del Parco Rile Tenore Olona all’interno del quale si snoda l’intero tracciato.
Il primo a transitare sull’erba del Madonna Santissima dopo 17’27” è il favorito della vigilia Fabio Caldiroli fresco vincitore del Giro 2007, che precede di pochi secondi l’atleta marocchino Youssef Ihya (17’36” e terzo assoluto al Giro 2007) seguito a sua volta da Ferdinando Mignani (18’18”), quarta piazza per Daniele Binda (18’33”), quinta per Antonello Tognolo (18’44”) e via via tutti gli altri fino al 278°!
Tra le donne a spuntarla è stata Emanuela Fossa che copre i 5,4 km in 22’13”, seguita da Paola Cervini (22’45”) e da Simonetta Rossi (24’00”) che sale sul terzo gradino del podio.
Tra gli atleti di casa torna alla vittoria dopo qualche anno Alessio Castiglioni (21’19” - 29° in classifica generale, PS: avrei scritto l’articolo anche se fossi arrivato 2°!!!) che precede in volata Renzo Croci (21’30”) e Paolo Venturini (22’30”).
La prima donna di Rovate a tagliare il traguardo è stata Eleonora Tagliabue, il più giovane rovatese partecipante Davide Castiglioni (2000) e il più giovane partecipante in assoluto Simone Benincasa (2001) dell’Atletica San Marco di Busto Arsizio che con 25 atleti al via si aggiudica anche un gigantesco salame come premio per il gruppo più numeroso!
Il più anziano partecipante è stato il Sig. Giovanni Mazzucchi che ha concluso la sua prova in 43’ tondi, mentre il primo rovatese “all’estero” dell’edizione 2007 è stato Roberto Venturini con 24’19”, la coppa del Casty se l’è aggiudicata Marco Radice da Tradate mentre non è stato assegnato il premio per il primo “con animale al seguito” anche se molti avessero sostenuto di avere amici/mogli/mariti ecc… che avrebbero potuto essere equiparati ad animali, ma l’organizzazione non è stata di questo avviso per cui il premio sarà rimesso in palio nell’edizione 2008!!!
La serata è continuata con la musica dai ritmi country-blues-folk dei MI-TEX che ha accompagnato le chiacchiere del dopo-gara e la cena di quanti si sono voluti fermare a gustare le delizie servite dal nostro stand gastronomico.
Vogliamo ringraziare tutti coloro che ci hanno aiutato a organizzare la gara, a volantinare, a segnare il percorso, a prendere le iscrizioni, a preparare il ristoro, a chi ha fatto il solito lavoro nell’ombra che non viene notato ma che è fondamentale, ai nostri amici che hanno messo i premi in palio, dall’Associazione AIDO Sez. Carnago-Rovate all’Officina Meccanica MI.ME.CA. di Rovate, dalla “Trattoria di Rovate” alla gelateria “I Gelati di Camilla” di Carnago, al PUB “Arcadia” di Bolladello, a tutti i gruppi podistici del varesotto presenti, al seguitissimo blog onemarathonforcapasso05.spaces.live.com per il sostegno e per le foto pubblicate, a tutti coloro che ho dimenticato senza farlo apposta ma soprattutto a VOI, amici podisti, veloci e meno veloci: senza la vostra presenza non avremmo vissuto questa magnifica serata!
Non mi resta quindi che salutarvi e darvi appuntamento all’edizione 2008 della StraRovate… obiettivo 300 presenze!
Alessio Castiglioni

 

Guarda le foto della manifestazione sul nostro sito oppure sul blog onemarathonforcapasso05.spaces.live.com

Indietro
 
© Copyright 2010 POLISPORTIVA ROVATESE. Tutti i diritti riservati.
Iconic Studio