POLISPORTIVA ROVATESE
homeContattiMappa
NewsSocietaClassificaRisultatiSquadraPagelleFotogalleryProssima PartitaForum
POLISPORTIVA ROVATESE
Pallavolo
 
 
Societa
 
19/10/07
Como arriviamo!

Per il big match di domani (Sabato ore 15) con l'Inter Club Mozzate, Mr Nardi ha convocato i seguenti giocatori: Colombo Matteo, Forgiarini Simone, Rossi Simone, Giorgianni Sergio, Sartoris Andrea, Girardi Carlo, Castiglioni Alessio, Masullo Giovanni, Martegani Claudio e Pavin Luca.

La partita non si preannuncia una delle più semplici, la squadra lariana sulla carta è molto forte, ma i leoni biancorossi hanno gamba, coraggio, voglia e sopratutto finalmente sono una squadra che sa restare unita nel bene e sopratutto nelle difficoltà.

sabato ore 14.30

Note sul paese

Locate Varesino (in insubre Locàa) è un comune di 3.958 abitanti della provincia di Como.
È ancora avvolta nel mistero l’origine del toponimo: per taluni deriverebbe dalla voce lombarda “loeugh” (appezzamento di terreno coltivabile), per altri dal latino “lucus” (bosco) e nel suffisso “ate” l’origine celtica della popolazione. Ciò che è invece sicuro è l’appartenenza del territorio comunale al contado del Seprio, che fu rifugio dei Torriani fino al 1287. Una testimonianza di quel periodo è rappresentata dalla torre in località “Trionfina”.
Locate, come gli altri paesi del circondario, subì il saccheggio nel 1510 quando le truppe svizzere calarono in Italia chiamate da Papa Giulio II per liberare la Lombardia dai Francesi. Tra gli eventi più significativi della storia del paese va ricordata, nel marzo 1468, la sosta di Lodovico il Moro, giovane pellegrino diretto al santuario di Varese.
Locate Varesino fu annesso in due occasioni alle vicine Carbonate e Mozzate. La prima volta nel periodo napoleonico (annullata nel 1815) e la seconda nel 1928 (revocata nel 1950 dopo il pronunciamento in tale senso della popolazione locale).
La curva demografica del paese, a partire dal XVII secolo, subì vari “scossoni” a causa di pestilenze, carestie ed emigrazioni negli Stati Uniti. Nel corso del Novecento la crescente industrializzazione - fabbriche e imprese nel settore della carta, dei cartoni, dei generi alimentari, delle materie plastiche e dei prodotti per l’edilizia - fecero passare in secondo piano l’agricoltura (viti, gelsi per l’allevamento dei bachi da seta e cereali). (SGior)

 
Back
© Copyright 2009 POLISPORTIVA ROVATESE. Tutti i diritti riservati. Iconic Studio